Frontiera marina di basalto notturno e scabro.

Raffiche di specchi zigrinati, sferzate aspre di bagliori,

lastra turchese  invernale e grezzi cristalli, riflessi vetrosi.

S’infrange sulla battigia scura, a pochi respiri dal mare  s’infrange, lampioni d’altezza.

La mansarda sua è stretta tra 4 mura color albicocca, accesa. 

Albissola, 10 gennaio 2009 (ore 02:31)

Annunci